Il gran galà finale ha chiuso ufficialmente i centesimi Mondiali ISU di pattinaggio di figura. Un'edizione da record, con 55.000 biglietti veduti, 2.500 spettatori stranieri (di cui 1.500 presenti a tutte e le sessioni di gara) presenti al Palavela di Torino, 8.000 studenti presenti alle sessioni mattutine e pomeridiane e 450 volontari impegnati nell'evento.

Nell'ultima giornata di gare, la giapponese Mao Asada concquista l'oro nel pattinaggio femminile, davanti alla stella koreana Yu-Na Kim, seconda dopo una splendida rimonta, e alla rivelazione finlandese Laura Lepistö. Per gli uomini, successo per il giapponese Daisuke Takahashi, davanti a Patrick Chan (Canada) e a Brian Joubert (Francia). Nella danza, volano sul tetto del mondo Tessa Virtue e Scott Moir (Canada); secondo posto per la coppia Meryl Davis e Charlie White (USA) e splendido bronzo per gli azzurri Federica Faiella e Massimo Scali. Infine, nelle coppie, trionfano i cinesi Qing Pang e Jian Tong (già argento a Vancouver). Secondo posto per i tedeschi Aliona Savchenko e Robin Szolkowy; terzi Yuko Kavaguti e Alexander Smirnov (Russia).

 Photogallery
Copyright 2009. All rights reserved. Terms of Use. Privacy Policy | Progettazione e sviluppo web mediaKi.it